Crisi/ Negli Stati Uniti aumenta il numero dei suicidi: +28% nel 2008

Pubblicato il 21 Agosto 2009 23:46 | Ultimo aggiornamento: 21 Agosto 2009 23:46

Il numero di suicidi sul posto di lavoro, negli Stati Uniti, è aumentato del 28% nel corso del 2008. Lo ha dichiarato il Dipartimento per il Lavoro americano. I casi di suicidio sono aumentati in modo preoccupante: nel 2007 erano stati 196, mentre nel 2008 sono saliti a 251, in seguito soprattutto alla recessione economica e alla perdita della casa per la quale molti non hanno più potuto pagare il mutuo.

L’istituto di ricerche “Bureau of Labour Statistics” ha reso noto che il numero complessivo di lavoratori che hanno invece perso la vita per cause diverse dal suicidio è diminuito del 10%.