Deputati a 18 anni. Meloni: "Chi vota può essere eletto"

Pubblicato il 22 Aprile 2011 - 15:36 OLTRE 6 MESI FA

TORINO – A Torino per sostenere la campagna elettorale di Michele Coppola, candidato a sindaco dal centrodestra, il ministro della Gioventu' Giorgia Meloni ha rilanciato la proposta di abbassare a 18 anni l'eta' per essere eletti alla Camera, a 25 per il Senato, oggetto di un ddl costituzionale da lei stessa presentato nei giorni scorsi. ''Se si ha la responsabilita' di votare – ha osservato – e' giusto che, chi ne ha la qualita', possa candidarsi. Siamo rimasti l'unico paese con Cipro con il limite a 25 anni per diventare deputati, l'unico con la Repubblica Ceca a chiedere i 40 anni per il Senato''. Il ministro Meloni ha poi ricordato le risorse destinate ai giovani, ''pur essendo un ministero senza portafoglio', come ''i 300 milioni in quattro mesi nell'ambito di 'Diritto al futuro', i 50 milioni di sostegno alle aziende che trasformano in contratto a tempo indeterminato gli under 35 con almeno un figlio, i 50 del fondo di garanzia per la prima casa. Vogliamo lasciare il segno – ha aggiunto il ministro della Gioventu' – non limitandoci a guardare all'oggi ma pensando al futuro''.