Il Sudafrica nega il visto d’ingresso al Dalai Lama

Pubblicato il 23 Marzo 2009 20:02 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2009 20:02

Il Sudafrica ha negato il visto d’ingresso nel Paese al Dalai Lama, che avrebbe dovuto partecipare ad una conferenza dei Premi Nobel per la Pace legata ai Mondiali di Calcio del 2010.

La reazione dei Premi Nobel è stata immediata: a partire dall’ex presidente De Klerc e da Nelson Mandela, nessuno di loro prenderà parte alla conferenza del 27 marzo, se non sarà garantito il visto d’ingresso al leader spirituale tibetano.

Anche Desmond Tutu boicotterà la manifestazione e ha chiesto spiegazioni al governo.

Un portavoce del presidente sudafricano Thabo Maseb nega problemi con il Dalai Lama: la decisione è stata presa per non distogliere l’attenzione mondiale dal Sudafrica e dalla gestione dei mondiali di calcio. Intanto, solo una settimana fa, il Fondo per lo Sviluppo Cina – Africa ha aperto la sua sede a Johannesburg, con un budget iniziale di un miliardo di dollari.