In caso di emergenza nazionale Obama potrò avere il controllo totale del web

Pubblicato il 29 Agosto 2009 13:02 | Ultimo aggiornamento: 29 Agosto 2009 13:02

Allarme in america per un progetto di legge, non ancora discusso in Senato, che estenderebbe i poteri del presidente degli Stati Uniti sul web in caso di emergenza.

In caso di emergenza nazionale il presidente degli Stati Uniti potrebbe avere il potere di controllare internet, sconnettendo i computer privati dalla rete, questo quanto deciderebbe il testo della legge, 55 pagine, refatta da Jay Rockefeller, senatore democratico della West Virginia.

La legge prevede anche l’introduzione di una certificazione di «professionisti sulla cybersicurezza» e la richiesta che i sistemi informatici del settore privato debbano essere gestiti da personale che abbiano ottenuto questa licenza. La proposta punta a risolvere un problema che da tempo preoccupa gli stati Uniti, ovvero quale debba essere la strategia del governo di fronte a un attacco informatico.