Messico, sparatoria nella metropolitana: 2 morti e 5 feriti

Pubblicato il 19 Settembre 2009 - 12:00 OLTRE 6 MESI FA

mUna sparatoria avvenuta nella metro di Città del Messico ha causato la morte di due persone e il ferimento di altre cinque.

A causare la strage il fermo di un uomo che stava scrivendo sui muri in una stazione sotterranea.  Davanti agli agenti, però, l’uomo ha tirato fuori la pistola e ha iniziato a sparare all’impazzata colpendo a morte due persone, tra cui lo stesso poliziotto che lo aveva fermato, e ferendone altre cinque.

L’uomo, Hernandez Castillo di 38 anni, stava scrivendo sui muri della fermata metro di Balderas frasi contro il governo: «Questo è un governo di criminali».

Apertesi le porte del treno, Castillo aveva continuato a sparare gridando: «Non ce l’ho con voi ma solo con il governo». Un poliziotto e’ riuscito alla fine a fermarlo colpendolo con un proiettile e ferendolo. La scena è stata interamente filmata dalle telecamere interne.

.