Michael Jackson/ Rimandata la prima del suo mega concerto a Londra. Non motivi di salute ma puro perfezionismo

Pubblicato il 20 Maggio 2009 23:28 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2009 23:28

Brutte notizie per i fan di Michael Jackson che avevano già comprato i biglietti per le prime quattro serate dei 50 concerti previsti a luglio all’arena ‘O2’ di Londra. I concerti saranno infatti posticipati. La prima slitterà di pochi giorni, dal 9 al 13 luglio, gli altri addirittura al 2010. Gli altri concerti si terranno invece secondo il calendario già stabilito, dal 16 luglio in avanti.

Gli organizzatori hanno spiegato che la decisione non è legata alle condizioni di salute (avrebbe una forma non maligna di tumore della pelle) della popstar americana, ma alla volontà di garantire ai suoi fan uno spettacolo di grande qualità dalla prima all’ultima data. Secondo il sito ufficiale di Michael Jackson, ci sarebbero problemi di prove e messa a punto dello spettacolo nell’arena 0 2 di Londra, che sembra essere molto congestionata. Pare anche che lo spettacolo sarà davvero eccezionale, almeno a leggere quello che scrivono gli organizzatori.

Gli organizzatori della Aeg Live hanno fatto sapere che non sarà possibile chiedere il rimborso dei biglietti. Il presidente e amministratore delegato della società, Randy Phillips, ha annunciato che non sono previsti ulteriori slittamenti delle date.

L’organizzazione delle 50 serate londinesi è costata oltre 20 milioni di dollari e, secondo gli organizzatori, tutte le serate sono da due mesi ‘sold out’. In realtà, il sito dell’agenzia che vende i biglietti, propone ancora numerose offerte.