Morte Michael Jackson/ La ex moglie Debbie Rowe chiede la custodia dei figli

Pubblicato il 2 Luglio 2009 21:20 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2009 21:36

Colpo di scena da “thriller”:  l’ex moglie Michael Jackson, Debbie Rowe, ha annunciato che intende battersi per ottenere la custodia dei due bimbi avuti dal Re del pop, Prince Michael (12 anni) e Paris (11). «Voglio i miei bambini» ha detto l’ex infermiera in un’intervista di 90 minuti concessa alla Nbc.

La donna, oggi cinquantenne, che dal divorzio con Jackson ha sempre tenuto un basso profilo, aveva fatto sapere nei giorni scorsi che il padre dei due bambini non è la popstar, ma che i due piccoli sono nati con l’inseminazione artificiale di un donatore di sperma anonimo. La signora, che da anni vive ritirata in un ranch, aveva rivelato anche che il matrimonio con il cantante non fu mai consumato, ma aveva sostenuto che non avrebbe mai chiesto la custodia dei figli.

Adesso la novità: nell’intervista alla Nbc, la Rowe  – sposata a Jackson per tre anni dal 1996 –  ha aggiunto di esser pronta a sottoporsi a qualsiasi esame, anche del DNA, per dimostrare che è la madre di Prince Michael e Paris.