Svizzera, voto a favore del suicidio assistito

Pubblicato il 15 maggio 2011 22:31 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2011 22:31

Zurigo (Svizzera) – Gli elettori del cantone svizzero di Zurigo hanno deciso di non mettere fuori legge il suicidio assistito e di mantenere il diritto garantito anche per i non residenti. Con un margine di circa 4 a 1 hanno respinto le proposte dei conservatori politici e dei religiosi. Il suicidio assistito è legale in Svizzera, a condizione che l'assistente non tragga personalmente vantaggio dalla morte del paziente. Circa 200 persone ogni anno si suicidano a Zurigo. Il governo svizzero ha anche cercato di ridurre il "turismo del suicidio": decine di stranieri ogni anno viaggiano in Svizzera per porre fine alla loro vita.