Twitter/ Minaccia una strage sul social network: arrestato

Pubblicato il 27 Aprile 2009 17:43 | Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2009 18:24

Aveva annunciato su Twitter: sarà un bagno di sangue. Ora, Daniel Knight Hayden, un uomo di 52 anni dell’Oklahoma, è il primo cittadino americano arrestato per i messaggi lasciati sul social network Twitter. Molti dei twitt – brevi frasi che ogni utente scrive per dire “cosa sta facendo” – dell’uomo arrestato risultavano particolarmente minacciosi: «Cominciamo adesso la strage, voglio essere il primo a morire» e anche: «Mandate anche i poliziotti. Gli farò saltare la testa». L’uomo è stato arrestato dall’FBI prima di recarsi ad un “tea party” una protesta di piazza contro le tasse durante la quale si temeva potesse compiere una strage.

Intanto, insieme alla diffusione di Twitter (protagonista di un vero e proprio boom negli ultimi tempi) si diffondo anche dei timori: secondo l’intelligence americana il social network potrebbe anche diventare uno strumento nelle mani di terroristi per pianificare e mettere a segno attacchi.