Meteo, le previsioni: nuova ondata di freddo. Allerta in Campania

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 marzo 2018 16:27 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2018 16:27
Meteo, le previsioni: nuova ondata di freddo. Allerta in Campania

Meteo, le previsioni: nuova ondata di freddo. Allerta in Campania

ROMA – La primavera è ufficialmente arrivata ma l’Italia resta al freddo e al gelo. E c’è chi parla di Buran (o Burian) bis. Altri invece parlano solo di “colpo di coda dell’inverno”, altri, come Antonio Sanò, direttore de iLMeteo.it, difende la teoria del Buran bis:”L’ondata di freddo artico-continentale, il Burian bis, ha trasformato il Mediterraneo centrale in una culla di vortici depressionari”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

“Sabato 24 sera il tempo tornerà a peggiorare sulla Sardegna verso la Sicilia – dice Sanò –  mentre domenica 25, delle Palme, diffuso maltempo su tutte le regioni meridionali ma anche su Marche, Abruzzo e Molise. Le precipitazioni potranno risultare molto forti sulle coste adriatiche”.

Al Nord, in Toscana, Umbria e gran parte del Lazio le temperature cominceranno a salire da venerdì (con valori massimi superiori a 14/15° su molte zone), Pasqua forse salva con bel tempo, anche se più freddo rispetto alla media.

Allerta in Campania.

Dopo una pausa pomeridiana, torna il maltempo a partire da stasera con una ripresa di piogge e temporali su gran parte del territorio regionale. Lo comunica la Protezione civile della Regione che ha emanato una nuova allerta meteo con un livello di criticità idrogeologica di colore Giallo a partire dalle ore 22. L’avviso riguarda, in particolare, le zone 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini); 4 (Alta Irpinia e Sannio); 5 (Tusciano e Alto Sele); 6 (Piana Sele e Alto Cilento); 7 (Tanagro); 8 (Basso Cilento) dove si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, che potrebbero essere intense in alcuni punti del territorio. Anche le temperature saranno rigide con la presenza di neve anche al di sotto dei 600 metri di altezza. I venti spireranno localmente forti dai quadranti settentrionali con possibili raffiche. Il mare, agitato. Nelle altre aree della Campania si segnalano venti localmente forti dai quadranti settentrionali con possibili raffiche e mare agitato o localmente molto agitato. Non si esclude la presenza di neve sul Vesuvio e a quote superiori ai 600 metri nelle restanti zone. Attualmente è in vigore (e resterà attiva fino alle 15) l’allerta meteo di colore Giallo su tutta la Campania.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other