Il Fatto Quotidiano: “Boom di evasione e il governo salva i mega-yacht”

Pubblicato il 31 Marzo 2012 0:41 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2012 0:41

(Clicca per ingrandire l'immagine)

ROMA – “Evasione boom: imprenditori più poveri dei lavoratori”. E’ dedicata ai dati del ministero dell’Economia l’apertura del Fatto Quotidiano in edicola sabato 31 marzo.  Il quadro delineato dal quotidiano diretto da Antonio Padellaro è fosco: “I capi-azienda dichiarano in media 18 mila euro, i dipendenti pubblici 19 mila, i pensionati 15 mila. Tariffe alle stelle: luce +9,8%, gas +1,8%. Vendite auto in Italia giù del 40%”.

Marco Travaglio nel suo editoriale “Reviremont” analizza invece la perdita di consensi di Mario Monti e la situazione non più così florida sui mercati. Tutto partendo da una curioso parallelo che ha come protagonista Giuliano Ferrara.

Sotto l’apertura, invece, spazio e Emilio Fede che, per il Fatto, sarebbe stato invitato da Mediaset a tenere la “bocca cucita” su Berlusconi. Uno spazio anche per Mastropasqua, “mister Inps, 1,2 milioni per 25 poltrone”.

A centro pagina il Fatto titola: “Intanto il governo salva i meag yacht”. Emblematica la foto: Flavio Briatore con una signora a bordo di uno yacht.