Simoncelli, default e cheesecake: cosa cercano gli italiani in Google

Pubblicato il 16 Dicembre 2011 13:34 | Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre 2011 13:34

ROMA – Gli italiani cercano soldi, amicizia, vorrebbero degli addominali scolpiti e apprezzano i braccialetti, e si domandano come si faccia un backup: a fare il ritratto è Google, che diffonde i dati sulle parole più cercate dai nsotri connazionali nel 2011.

L’annuale rapporto Zeitgeist (spirito del tempo) dice poi che a stimolare la curiosità degli internauti sono i disastri ambientali, i terremoti, i lutti, ma anche i nomi del mondo della tecnologia, come Steve Jobs, Facebook, Google+, iPhone, iPad, Groupon.

Le parole emergenti, nuove rispetto agli anni precedenti, o che quantomeno quest’anno hanno avuto un incremento notevole, sono anch’esse spesso legate a morti e disastri: Marco Simoncelli, Fukushima, Tepco, Muammar Gheddafi, Amy Winehouse, Lamberto Sposini (colpito ad aprile da un’emorragia cerebrale).

Tra le espressioni più cercate ci sono lol, tamarro, nemesi, blog, default, vintage, taggare, empatia, spa, cool.

Nella ricerca delle notizie primeggiano l’omicidio di Melania Rea, e quelli delle giovani Yara Gambirasio e Sarah Scazzi.

Ma oltre alla cronaca nera e alla tecnologia, gli italiani si confermano un popolo amante del piacere del palato, anche se in evoluzione: tra i cibi più cercati online ci sono la cheesecake, i cupcakes e i macarons, rispettivamente torta americana al formaggio, tortini sempre americani, tipo muffin, e dolcetti francesi con glassa, seguiti dal cous cous nordafricano.