Stipendi Mediaset 2009: 3,5 milioni a Confalonieri, 1,45 a Pier Silvio

Pubblicato il 2 Aprile 2010 16:16 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2010 16:35

Il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri ha percepito nel 2009 compensi complessivi per 3,52 milioni, il vice presidente Pier Silvio Berlusconi per 1,45 milioni e il consigliere delegato Giuliano Adreani per 3,08.

Per loro niente bonus, assegnati invece ad alcuni consiglieri della società, fino a un massimo di 250 mila euro. E’ quanto emerge nel progetto di bilancio Mediaset del 2009 consultabile sul sito internet della società. Confalonieri ha percepito 1,55 milioni di compensi per la carica, 10.882 euro di benefici non monetari e 1,96 milioni relativi ad altri compensi.

Pier Silvio Berlusconi, invece ha avuto per la propria carica compensi per 1,033 milioni, benefici non monetari per 2.183 euro e oltre 426 mila euro di altre remunerazioni. Per la carica Adreani ha ricevuto 534 mila euro, con benefici non monetari per 7.562 euro, percependo altri compensi per 2,55 milioni.

Mediaset nel 2009 ha registrato costi del personale per 507,6 milioni di euro (508,6 milioni nel 2008). I compensi agli amministratori dipendenti delle società del gruppo sono stati di 4,5 milioni di euro (4,4 milioni di euro al 31 dicembre 2008). I costi per Piani di Stock Option pari a 3,2 milioni di euro (3,1 milioni di euro al 31 dicembre 2008), di cui 1,0 milioni di euro relativi ai piani assegnati dal Gruppo Telecinco. A fine 2009 i dipendenti del gruppo risultano pari a 5.834, rispetto ai 6.376 di fine 2008.