Usa, forse senza ricetta la pillola del giorno dopo alle minorenni

Pubblicato il 11 Febbraio 2011 18:34 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2011 20:02

ROMA – Pillola del giorno dopo senza prescrizione del medico anche alle minorenni tra gli 11 e 16 anni: è la richiesta che l’azienda farmaceutica produttrice del farmaco Plan B ha rivolto alla Food and drug administration negli Stati Uniti e da cui ora attende una risposta. Attualmente negli Usa è consentita la vendita senza prescrizione medica solo alle donne dai 17 anni in su.

La Fda è dunque chiamata a pronunciarsi su questo tema caldo, dopo essere stata criticata in passato per la sua gestione della pillola durante l’amministrazione Bush. Già nel 2001, gruppi di medici e donne avevano chiesto un accesso più esteso al farmaco. Richieste bloccate dall’ex presidente e che hanno dato luogo a numerose proteste e azioni legali.

Il farmaco in questione, il Plan B, contiene un’alta dose di ormoni progestinici. A sostegno della pillola si dice che riduce le gravidanze indesiderate o gli aborti e che un accesso facile e veloce per le ragazze e le donne di tutte le età è cruciale perché il farmaco funzioni, mentre i detrattori paventano il rischio di promiscuità e abusi sessuali. Ora toccherà all’ente regolatore prendere una decisione. Alcune associazioni di donne hanno citato l’Fda per la sua gestione del farmaco, e nel 2009 l’agenzia ha ordinato di riconsiderare la sua decisione.