Opera d’arte dal castagno di Anna Frank: scelto lo scultore italiano Penone

Pubblicato il 8 Settembre 2010 - 17:15 OLTRE 6 MESI FA

Anna Frank

Il tronco del castagno di Anna Frank diventerà un’opera d’arte. A realizzarla sarà un artista italiano, Giuseppe Penone, piemontese della corrente dell’arte povera, famoso per le sue sculture fatte con materiali poveri, come il legno, la terra o il ferro.

La decisione – si legge sulla stampa olandese – è stata presa dal proprietario del terreno su cui si trova la Casa museo di Anna Frank, ad Amsterdam, che ha deciso di donare i pezzi dell’albero – sradicato dal forte vento un paio di settimane fa – a diversi musei, tra cui il museo ebraico di Berlino e il museo ebraico di Amsterdam.

Altri pezzi dell’albero, che Anna Frank ha immortalato nelle pagine del suo diario, andranno in Israele e negli Stati Uniti. Una sezione del tronco resterà chiaramente nella Casa museo dei Frank, nel cui giardino si trovava l’ultracentenario castagno.

L’opera di Penone – su cui ancora non circolano indiscrezioni – sarà invece esposta nel museo Kroller-Muller di Otterlo, nei Paesi Bassi, famoso per ospitare una considerevole collezione di opere di Vincent van Gogh.