Evasione da 5 milioni: nei guai lo scultore del Toro di Wall Street

Pubblicato il 4 Luglio 2011 20:20 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2011 20:20

ROMA – Ha scolpito il toro di bronzo davanti alla Borsa di New York, a Wall Street. Ma ora è nel mirino della finanza per una presunta evasione da 5 milioni di euro.

Arturo Di Modica ha residenza negli Stati Uniti, ma secondo la Guardia di finanza di Vittoria, in provincia di Ragusa, l’artista italo-americano vive a Vittoria. E non avrebbe dichiarato redditi per circa 5 milioni di euro evadendo, inoltre, il pagamento dell’Iva per oltre 600 mila euro.

Le fiamme gialle hanno fatto degli accertamenti bancari per ricostruire i redditi di Di Modica, e dai suoi movimenti bancari sarebbe risultato che l’artista vive prevalentemente a Vittoria.

Proprio la scorsa domenica Di Modica ha ricevuto nella cittadina siciliana il premio “Garofalo d’oro” per il suo impegno artistico nel mondo. Alla periferia del paese, poi, Di Modica sta costruendo una città-museo. E tutto questo ha contribuito a chiarire le idee della Finanza.