Rosy Bindi, Camusso e Imu: come il Pd perderà le elezioni e Berlusconi vince

Pubblicato il 11 Maggio 2013 - 13:14 OLTRE 6 MESI FA
rosy bindi

Rosi Rosy Bindi e Imu: come il Pd perde le elezioni

Come il Pd, Partito Democratico, si prepara a perdere le elezioni? Basta sentire l’intervento di Rosi Rosy Bindi alla Assemblea del Partito Democratico, sabato 11 maggio 20123.

Dice Rosi Rosy Bindi:

“Anche noi siamo attenti al problema dell’ Imu, è nel nostro piano, che aveva al suo interno l’attenzione all’equità”

Le parole sono state trascritte con la necessaria approssimazione della diretta, senza testo scritto, ma il senso è quello e la comprensione è difficile per quel che è stato detto, non per come è stato scritto.

Le ha dato man forte anche Susanna Camusso, segretario generale della Cgil:

 ”In questi giorni sta ricominciando un balletto insopportabile, si vuole distruggere il sistema fiscale per are a chi ha troppo e togliere a chi ha troppo poco”. E ha ribadito il no della Cgil all’abolizione tout court dell’ Imu. ”Siamo contro l’abolizione per restituire a chi ha già molto. Si guardi invece a chi ha una sola casa e poi si proceda a una progressione per gli altri”.

Berlusconi dice:

“Aboliamo l’ Imu“.

Poi anche se non ci riesce, se tutto si traduce in una burla, non importa, è soddisfatto lo stesso, perché ormai ha piantato il paletto: lui è dalla parte dei cittadini contro lo Stato oppressore, la sinistra è per lo stato vampiro.

Se l’ Imu non sarà tolta, la colpa sarà dei comunisti.