Crosetto: “Ho detto testa di c.. a Berlusconi” (audio)

Pubblicato il 1 Febbraio 2013 - 21:08| Aggiornato il 21 Maggio 2022 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Lo ha detto anche se, quella parola, lui la usa “con afffetto”. Guido Crosetto lo ammette: “Ho detto testa di cazzo a Berlusconi”. L’ex  Pdl, ora tra i leader di Fratelli d’Italia lo confessa a La Zanzara, trasmissione radiofonica di Radio 24. Quindi precisa: “E’ un termine che uso con affetto”. Decisamente meno affettuose le parole su un altro esponente del Pdl, Sandro Bondi, descritto come il “più servile” del Popolo della Libertà e paragonato a Fantozzi.