Fine vita, Nugnes: “Governo gialloverde in difficoltà su diritti. Spero che ora sarà diverso” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2019 15:13 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2019 15:15
paola nugnes

Fine vita, le parole di Paola Nugnes

ROMA – “Il Governo gialloverde aveva difficoltà su diritti, spero che ora sarà diverso”. Così la Senatrice del Gruppo Misto Paola Nugnes, intervenuta a margine della conferenza stampa di presentazione del ddl sulla tutela della dignità nel fine vita che si è tenuta presso la Sala dei Presidenti di Palazzo Giustiniani.

La Nugnes ha parlato anche dei malesseri interni a M5s: “Questa rivolta è dei buoni e dei cattivi: c’è il malessere dei molti che lo hanno espresso subito, ma anche la rivendicazione personale di molti che si sono visti togliere delle possibilità o che non le hanno avute in questa seconda tornata”.

“Sono in estremo ritardo – aggiunge – Il cambio dello statuto da noi fu richiesto nel marzo del 2018. Ci fu anche detto che avremmo cambiato lo statuto per giugno. Così non è stato. Abbiamo vissuto 14 mesi estremamente difficili. Credo che all’interno del Movimento ci siano problemi grandi di gestione democratica. Non so se li risolveranno, me lo auguro perché è un partito che ha una percentuale importante di rappresentanza. Non credo che potrei mai rientrare nel Movimento”.

A proposito di Di Maio queste le parole della senatrice: “Ho dato consigli a Di Maio in passato, penso che si sia accollato una serie di responsabilità, oneri e doveri di cui non era all’altezza. Non è possibile essere il portatore unico delle decisioni di un partito al 33%. Ora mi dispiace un po’ per lui, sta vivendo un periodo difficile”.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev