Il capo della Polizia: “Abbiamo un cretino in divisa da identificare”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Aprile 2014 16:11 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2014 10:51

senzacasaPERUGIA – “Un cretino da identificare“, così il capo della Polizia Alessandro Pansa definisce l’agente che durante il corteo di sabato a Roma ha dato un calcio a una ragazza a terra.

“Abbiamo avuto un cretino che dobbiamo identificare – ha detto Pansa – e va sanzionato perché ha preso a calci una ragazza che stava per terra”.

Pansa ha risposto così ai giornalisti che gli chiedevano di quanto successo in occasione del corteo a Roma.

“Tutti quanti gli altri che hanno lavorato – ha aggiunto il capo della polizia – vanno invece applauditi per come hanno operato e agito, con grandissima correttezza e mantenendo l’ordine pubblico. Non eccedendo assolutamente – ha concluso Pansa – nell’esercitare la forza nei limiti della correttezza, come previsto dall’ordinamento”.

Sabato a Roma manifestavano le associazioni per il diritto alla casa, corteo che ha avuto qualche momento di tensione con alcuni manifestati denunciati. Alcuni hanno ripreso la scena di un poliziotto in borghese che bloccava a terra una manifestante con un piede premuto sul costato.