Isis, nuovo video con ostaggio John Cantlie: “Usa, nuovo Vietnam”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 settembre 2014 13:36 | Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2014 13:59
Isis, nuovo video con ostaggio John Cantlie: "Usa, nuovo Vietnam"

John Cantlie

LONDRA – “La guerra allo Stato Islamico in Siria e Iraq sarà per gli Stati Uniti e i loro alleati un nuovo Vietnam”: a dirlo, in un video diffuso dall’Isis, è John Cantlie, il giornalista britannico catturato dai guerriglieri jihadisti dello Stato Islamico. Cantlie afferma che i Paesi occidentali hanno sottovalutato ”la forza e lo zelo del loro opponente” e che non hanno visto un ”caos potenziale” come questo dai tempi del Vietnam. Il giornalista afferma anche che i governi occidentali ”sono stati presi alla sprovvista dalla pura velocità con cui è cresciuto lo Stato islamico”.

Il video, che dura sei minuti, ha lo stesso titolo (‘Lend me your ears’, ‘Prestatemi attenzione’) e le stesse caratteristiche del precedente: Cantlie parla seduto a una scrivania e indossa la tuta arancione ormai diventata tipica per i prigionieri in mano all’Isis. Il giornalista è in apparenza calmo e sembra recitare un copione che gli è stato imposto dai suoi rapitori

 

 

 

 

Il video pubblicato dal Daily Mail