M5s, controconsultazioni in piazza: fischi al Colle, pernacchie a Renzi (video)

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 febbraio 2014 16:22 | Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2014 16:28
M5s in piazza fa le contro-consultazioni: fischi al Colle, pernacchie a Renzi

M5s in piazza fa le contro-consultazioni: fischi al Colle, pernacchie a Renzi

ROMA –  Il Movimento 5 Stelle dopo aver rinunciato a salire al Quirinale, ha avviato le sue contro-consultazioni in piazza Montecitorio. Sabato mattina i grillini hanno allestito un sit-in davanti alla Camera dei Deputati e tra fischi pernacchie protestano contro il prossimo governo Renzi.

Un centinaio di persone si sono radunate per ascoltare alcuni dirigenti del Movimento, applaudendoli a più riprese, mentre contestano le modalità di formazione del prossimo esecutivo.

“Hanno paura delle elezioni, perché le vinciamo noi”, arringa la folla il capogruppo alla Camera Alessandro Di Battista, tra gli applausi.

Si odono fischi e pernacchie per Matteo Renzi, per il Capo dello Stato Giorgio Napolitano e per la presidente della Camera Laura Boldrini.

Paola Taverna, senatrice M5S ed ex capogruppo a Palazzo Madama, grida alla piazza:

“Noi abbiamo il “vizio” di consultarvi, di chiedere alla gente cosa ne pensa. E allora voglio farvi alcune domande”.

“Vi sembra un esponente del centrosinistra Renzi? – chiede la senatrice – Vi piace questo nuovo Presidente del Consiglio? Vi sentite garantiti da questa presidente della Camera?”.

Un crescendo di fischi si leva contro i due. Poi l’affondo a Napolitano, che il leader del Movimento, dal suo pulpito-blog, non esita a definire un “monarca medievale” che si appresta a decidere del futuro del Paese, seduto a tavolino con un “pregiudicato”:

“Vi sentite garantiti da questo Presidente della Repubblica?”.

Ancora fischi e Taverna soddisfatta conclude:

“Diamo al Paese queste consultazioni, le più democratiche possibili”.

(Video Corriere Tv)