Studenti in piazza contro la “Buona Scuola” VIDEO-FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2015 15:24 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2015 15:56

MILA NO – Oltre mille studenti sono scesi in piazza questa mattina a Milano, nella giornata della manifestazione nazionale contro il decreto della ‘Buona Scuola’. I manifestanti hanno acceso alcuni fumogeni e appeso uno striscione al monumento di largo Cairoli, con la scritta ‘No free Jobs, la scuola non è un’azienda’. “Respingiamo ignoranza e razzismo, apriamo le menti e le frontiere”, “Rialziamo la testa, riprendiamoci tutto”, sono alcune delle altre frasi sugli striscioni, oltre a foto del ministro Giannini con le scritte ‘Wanted’ e ‘Bocciata’.

“Riprendiamoci la scuola. Noi non ci fermiamo”. Un lungo striscione ha aperto il corteo dei licei romani che sono tornati in piazza. Una manifestazione di circa tremila studenti partita da piazza della Repubblica e finita in piazza del Colosseo. Un secondo presidio di studenti si è invece svolto al Miur di viale Trastevere mentre la scorsa notte è stato messo in atto un blitz della Rete della Conoscenza davanti a Montecitorio con uno striscione per lanciare la manifestazione. “La Buona Scuola è stato votata in parlamento e si appresta ormai ad entrare dentro i nostri luoghi di formazione, l’attacco all’istruzione pubblica e alla democrazia nelle scuole è sempre più evidente” si leggeva nel volantino della manifestazione. Il Questore di Roma, Nicolò D’Angelo, si è complimentato con gli studenti che hanno manifestato, poiché “sono stati mantenuti gli impegni assunti durante il tavolo tecnico svoltosi ieri in Questura, consentendo così di ridurre al minimo i disagi per la cittadinanza” (foto Ansa sul corteo di Roma, video LaPresse sulle manifestazione di Milano e R):