‘Habemus Papam’ di Moretti sbarca in Usa ma è già flop: “Un fallimento”

Pubblicato il 3 Aprile 2012 18:06 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2012 18:06

Nanni Moretti (Foto LaPresse)

ROMA – Habemus Papam di Nanni Moretti sta per uscire nelle sale cinematografiche americane ma è già un flop. La pellicola uscirà il 6 aprile con il nome di “We have a Pope” ma sia i giornali statunitensi che i siti di critica l’hanno già stroncato.  Il Financial Times parla di “un film che fallisce nel suo intento”, The Observer lo stronca scrivendo: “Profondamente deludente, si rifiuta di menzionare qualunque tema serio che deve affrontare la Chiesa o la Nazione”.

Il sito www.rottentomatoes.com, che aggrega le recensioni di centinaia di siti, giornali e periodici gli assegna un misero 38% di valutazione, ben lontano dalla sufficienza. Insomma pareri unanimi e molto negativi contro il regista paladino della sinistra nostrana. Anche i pochi sostenitori di Moretti non sono proprio entusiasti. The Atlantic spiega: “Un film piacevole da vedere, senza essere particolarmente ispirato o ispirante”. Gli fa eco The Guardian”: “La costruzione narrativa di Moretti delude”. Un pessimo biglietto da visita considerando che il sito in questione è considerato una sorta di Bibbia delle recensioni.