Cinema, Virzì candidato all’Oscar: “Grande responsabilità, sono orgoglioso”

Pubblicato il 29 Settembre 2010 14:46 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2010 14:56

”Molto orgoglioso, caricato di una bella responsabilità ma fiducioso. Domani partiamo per Los Angeles, cominciamo la campagna per i Golden Globes e chiudiamo la trattativa per la distribuzione americana”. E’ contento, adrenalinico, il regista Paolo Virzì, commentando all’Ansa la designazione di “La prima cosa bella” come film italiano candidato all’Oscar per il miglior film straniero.

”Questo film, e io sono il primo ad essere stupito perchè sono una bestia, è pieno di amore e anche di un sentimento di conciliazione con i dolori della vita, elementi questi universali che spero colpiscano i membri dell’Academy e il pubblico americano. E poi c’è l’Italia, una Toscana verace che non è certo stereotipata”, aggiunge Virzì.