Angela Merkel per il Time tra le 100 persone più influenti del pianeta

di Francesca Cavaliere
Pubblicato il 2 Maggio 2011 23:24 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2012 22:03

Il giornale statunitense “Time” , anche quest’anno, come ogni anno, ha stilato la sua classifica delle 100 persone più influenti del mondo scegliendo tra personaggi della politica, dell’economia, delle scienze, degli affari e della cultura  ed ha messo il cancelliere tedesco Angela Merkel, unica rappresentante della Germania, all’ottavo posto, mentre lo scorso anno la aveva esclusa completamente.

“Le sue idee avviano i dialoghi, le differenze di opinione ed a volte anche una rivoluzione” , ha scritto il “Time” sul suo sito internet.

Questa sintesi sulla Merkel è stata fatta dal ministro degli affari economici francese Christine Lagarde  che definisce il cancelliere “instancabile” nella lotta contro la crisi finanziaria in Europa.

Sempre secondo lo stesso ministro francese sarebbe stata la presenza discreta del cancelliere accoppiata alla ricerca di consensi da parte della Germania a rendere la Merkel molto influente in tutto il mondo.

Al primo posto della prestigiosa lista, invece, c’è il manager  di Google, l’egiziano Wael Ghonim,  che ha giocato un ruolo importante nella rivoluzione della sua patria.

“Wael Ghonim – ha detto di lui il  premio nobel per la pace Mohamed El Baradei – rappresenta i giovani che sono la maggioranza della popolazione egiziana ed ha capito che network sociali come facebook sono diventati gli strumenti più importanti per lo sviluppo delle idee e per la mobilizzazione delle masse”.

Nella classifica del “Time” hanno trovato posto, tra gli altri, anche il cofondatore di Google,  Larry Page, il giovane fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, il Presidente degli USA Barack Obama e sua moglie Michelle, il Presidente francese Nicolas Sarkozy.

Dal mondo della cultura, nella classifica di “Time”  ci sono l’artista cinese imprigionato Ai Weiwei , lo scrittore statunitense Jonathan Franzen, il principe britannico William e sua moglie Kate.