Ferroviere tedesco denuncia Papa Ratzinger: “Non indossa le cinture”

Pubblicato il 26 Novembre 2011 15:26 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2011 15:26

Papa Benedetto XVI (LaPresse)

DORTMUND (GERMANIA) – Un impiegato delle ferrovie di Dortmund in Germania ha denunciato il Papa perché, durante la visita in Germania di settembre scorso, non aveva la cintura di sicurezza.

Uwe Hillsmann ha fatto scrivere e presentare un esposto dall’avvocato di Unna  Johannes Sundermann , in cui si citano addirittura vari “testimoni” e si chiamano in causa il presidente della conferenza episcopale, Robert Zollistsch, e il ministro-presidente del Baden-Württemberg, il verde Winfied Kretschmann, che accompagnavano Benedetto XVI nell’ultima tappa della sua missione, a Friburgo.

Ora i giudici dovranno stabilire se la posizione di Ratzinger che in questo caso verrà trattato come qualsiasi altro cittadino tedesco. Il papa tuttavia potrà avvalersi dell’immunità diplomatica essendo il capo di uno Stato estero.

Hillsmann ha dichiarato alla stampa di non avere nulla contro il Papa né contro la chiesa. La decisione di compiere questo passo sarebbe nato per “ragioni di sicurezza”, convinto che persone come il Papa abbiano una particolare responsabilità nel dare il buon esempio in tutti i campi . L’uomo si è detto anche preoccupato per l’incolumità del suo illustre connazionale.

Le autorità di Friburgo hanno intanto confermato di avere ricevuto la denuncia ma ancora non hanno deciso quale sarà il suo cammino giudiziario. Intanto, la Mercedes si è affrettata a rendere noto che la vettura sulla quale viaggiava il Papa è regolarmente dotata di cinture di sicurezza. Benedetto XVI rischia poco: soltanto trenta euro di multa, ma probabilmente rischierà qualcosa di più in termini di immagine.