Inghilterra, colpita in testa perché russa troppo: 74enne muore dopo due settimane di agonia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 maggio 2019 13:59 | Ultimo aggiornamento: 2 maggio 2019 14:01
Inghilterra, colpita in testa perché russa troppo: 74enne muore dopo due settimane di agonia

Inghilterra, colpita in testa perché russa troppo: 74enne muore dopo due settimane di agonia

ROMA – La sessantaquattrenne Eileen Bunting, ricoverata in un ospedale britannico della regione dello Yorkshire, è stata colpita con un bicchiere in testa da un altro paziente, un vicino di stanza, perché… russava troppo.

E la povera Eileen, dopo due settimane di agonia, è morta. Ancora è da chiarire se dietro la morte della settantaquattrenne ci sia stata questa aggressione.

Secondo l’ospedale, infatti, la causa del decesso è stata “insufficienza renale”, ma i familiari sono certi che a uccidere la donna sia stata quell’aggressione, avvenuta proprio mentre stava cominciando a riprendersi.

Secondo i parenti della vittima, inoltre, l’aggressione sarebbe stata anche premeditata dal momento che la maniglia della porta della sua stanza era stata legata con un panno per evitare che qualcuno entrasse. Fonte: Daily Mail.