Ryanair: “In ritardo”. E lascia a terra bimbo che doveva sottoporsi a trapianto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2015 17:52 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2015 17:52
Ryanair: "In ritardo". E lascia a terra bimbo che doveva sottoporsi a trapianto

(Foto Lapresse)

MADRID – Sono arrivati in ritardo al gate e Ryanair li ha lasciati a terra. Nulla da ridire, se non si trattasse di due genitori che dovevano accompagnare il proprio figlio malato dalle Canarie a Madrid per ricevere un trapianto di organi reso possibile poche ore prima del volo.

La famiglia spagnola, riferisce il quotidiano britannico Independent, aveva ricevuto solo domenica la telefonata con cui l‘ospedale La Paz di Madrid li avvertiva di aver trovato un rene e un fegato compatibili con il bimbo, chiedendo loro di venire subito.

La famiglia c’ha provato, ma è stata fermata dal personale Ryanair: erano arrivati in ritardo, a pochi minuti dalla partenza, e quindi non potevano salire sull’aereo. A nulla è servito chiamare l’ufficio centrale di Ryanair. Alla famiglia è stato detto di tornare a casa, perché sul loro volo non potevano salire.