Toscana, traversata dell’arcipelago a nuoto: Alessandro Bossini ha portato a termine l’impresa

Pubblicato il 6 Settembre 2010 20:26 | Ultimo aggiornamento: 6 Settembre 2010 20:31

Ha concluso con successo la sua impresa Alessandro Bossini, trentunenne originario dell’isola del Giglio (Grosseto): in sei giorni ha portato a termine la traversata dell’Arcipelago toscano, coprendo a nuoto 220 chilometri, con il solo ausilio di muta e occhialini.

Oggi ultima tappa del giro, 45 chilometri percorsi in 11 ore e 18 minuti: il nuotatore è partito da Capraia alle 6.08, toccando alle 17.26 uno scoglio di Gorgona, raggiungendo cosi’ l’ultima delle sette isole dell’Arcipelago. Dopo gli abbracci con gli amici che lo hanno seguito a bordo delle barche d’appoggio, Bossini si è diretto, con la barca, a Cavo, all’isola d’Elba dove il Comune di Rio Marina gli ha preparato un’accoglienza festosa.

Festa poi domani alle 12 nel suo Giglio, organizzata dall’amministrazione. ”Sono felice – ha detto Bossini – Non pensavo di farcela. Ringrazio tutti, gli sponsor, la mia famiglia e tutti quelli che hanno creduto in me”.