Auto servizio per Gigi D’Alessio: 3 poliziotti arrestati

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2015 9:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2015 10:01
Auto servizio per Gigi D'Alessio: 3 poliziotti arrestati

Auto servizio per Gigi D’Alessio: 3 poliziotti arrestati

CASERTA – Utilizzavano l’auto di servizio per accompagnare in giro Gigi D’Alessio. Ma non solo: avrebbero fatto sesso con alcune prostitute nelle auto di pattuglia e in commissariato. Per questo tre poliziotti in servizio a Marcianise, in provincia di Caserta, sono finiti in manette insieme ad altre 13 persone, presunte affiliate del clan camorristico Belforte.

I reati contestati, a vario titolo, sono quelli di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, allo spaccio di droga, all’usura, alla truffa, al falso, alla corruzione, alla concussione e all’abuso d’ufficio. Le ordinanze di custodia cautelare, in tutto sedici, sono state spiccate dal gip su richiesta del sostituto procuratore antimafia Luigi Landolfi.

Tra gli episodi ricostruiti, spicca un caso di peculato: uno dei poliziotti avrebbe usato l’auto di servizio per accompagnare Gigi D’Alessio a Napoli in occasione della presentazione di un disco. Lo stesso agente sarebbe poi andato con il cantante negli Usa per un concerto che si tenne a New York.

I tre poliziotti, inoltre, durante dei finte retate anti-prostituzione, avrebbero fatto sesso con due ragazze sia nelle auto che nei locali del commissariato. Le due ragazze, che sono sorelle, interrogate, hanno ammesso tutto.