Sicilia divisa in due: autostrada Palermo-Catania, 2 anni per rifare il ponte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Aprile 2015 15:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2015 18:42
Autostrada Palermo-Catania, Delrio: "Demolire per intero ponte Himera"

Graziano Delrio

SCILLATO (PALERMO) – Sicilia divisa in due, nella migliore delle ipotesi per mesi. Nella peggiore, anni. L’intero ponte Himera, quello crollato lungo la Palermo-Catania, andrà demolito e per rifarlo serviranno dai 18 ai 24 mesi di tempo. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio dopo che martedì è volato in Sicilia per vedere la situazione da vicino. Lunedì, le dimissioni del presidente Anas, Pietro Ciucci.

Nel frattempo Anas si muove: i tecnici avvieranno subito i lavori per un bypass di collegamento con lo svincolo di Scillato, ma ci vorranno almeno tre mesi di tempo e un milione di euro di spesa.

“Purtroppo – ha detto Delrio – bisognerà demolire entrambe le carreggiate e non una come si ipotizzava inizialmente”. Il ponte Himera si trova lungo l’autostrada A19 Palermo-Catania: il 10 aprile hanno ceduto due piloni, colpiti da una frana staccatasi dalla collina adiacente.

Il ministro Delrio martedì ha ascoltato tecnici e ingegneri dell’Anas che hanno effettuato un sopralluogo per verificare le condizioni della struttura dopo il cedimento di due piloni. E la conclusione è stata netta: demolire tutto il ponte.

La questione Anas è diventata urgente dopo alcuni casi di crolli su viadotti. L’ultimo sulla Cagliari-Villasimius, prima ancora sulla Palermo-Catania, solo qualche giorno fa, a Capodanno poi crollò il viadotto sulla statale per Agrigento.