Barbara Guerra a Tarantini: “Berlusconi? Mi ha sculacciato un po’”

Pubblicato il 4 ottobre 2012 12:05 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2012 12:05

Barbara Guerra (Foto Lapresse)

ROMA – Per gli appassionati del genere, Repubblica pubblica giovedì a pagina 9 un articolo dedicato alle intercettazioni del caso Tarantini. Evidentemente ne sono rimaste ancora alcune di inedite. Siamo nell’estate del 2008. Tarantini, giovane imprenditore pugliese con tanta voglia di far carriera, cerca i favori di Berlusconi portando alle sue cene e feste tante ragazze. La storia è arcinota. Quello che ancora non era uscito sui giornali è questo curioso stralcio tratto da una conversazione tra Tarantini e Barbara Guerra:

T: «Non puoi sembrare né una troietta né una ragazzina. Ti devi mettere un cappotto blu e un pantalone chiaro. Oppure un pantalone scuro e un cappotto scuro…». B: «Mo’ vedo, dai, mo’ cerco in valigia». T: «Mettiti dei fogli in mano, oppure sai che devi fare? Comprati Sole 24 Ore, Gazzettae Repubblica in mano e arriva con quelli…» (…) B: «Ma un giorno solo stiamo via?». T: «E che ne so, amo’. Con quello sai quando entri e non sai quando esci (…) Ma poi come si è comportato? Bene?». B: «Con me? Sì, mi ha sculacciato un po’ però…».

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other