Borgo Pinti (Firenze), uccide moglie malata di Alzheimer e si costituisce

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Marzo 2014 11:03 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2014 11:04
Borgo Pinti (Firenze), uccide moglie malata di Alzheimer e si costituisce

Borgo Pinti (Firenze), uccide moglie malata di Alzheimer e si costituisce

FIRENZE – Un uomo di 83 anni ha ucciso la moglie ottantottenne malata di Alzheimer afferrandola al collo e strangolandola, poi si è costituito alla polizia.

È accaduto nelle prime ore do sabato mattina, 22 marzo, in una casa di Borgo Pinti, nel centro di Firenze. Dopo l’omicidio l’anziano si è presentato al commissariato di San Giovanni, in via Pietrapiana, raccontando quanto accaduto.