Brescia, neonato muore per un’infezione in ospedale. E’ il terzo caso in una settimana

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 gennaio 2019 11:58 | Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2019 17:02
Brescia, neonato muore per un'infezione in ospedale. E' il terzo caso in una settimana

Brescia, neonato muore per un’infezione in ospedale. E’ il terzo caso in una settimana

BRESCIA – Un bimbo nato prematuro è morto all’ospedale civile di Brescia per una infezione. Il piccolo Marco da due settimane lottava tra la vita e la morte ma la sera di sabato 5 gennaio il suo cuore ha ceduto.

Il bimbo era ricoverato nel reparto di terapia intensiva neonatale e aveva contratto un’infezione batterica della quale i medici non erano ancora riusciti ad identificare la natura. Secondo quanto riferisce il “Corriere della Sera” si tratta del terzo decesso in una settimana: altri due neonati che si trovavano nella stessa stanza con il bimbo sono morti pochi giorni fa. Secondo l’ospedale, però, i tre casi non sarebbero collegati.

“Vogliamo la verità, non attacchiamo nessuno ma vogliamo capire come sia accaduto”, ha detto al “Giornale di Brescia” mamma Denise, che aveva partorito Marco lo scorso 4 dicembre alla trentesima settimana, ma dopo i primi giorni difficili il bambino sembrava stare meglio.

Davanti alla morte del bambino i medici hanno ribadito sconsolati di non essere riusciti ad identificare il ceppo. Ora l’autopsia, già fissata per lunedì 7 gennaio, dovrà stabilire le cause che hanno portato alla morte del piccolo. 

La scorsa estate il reparto di terapia intensiva dell’ospedale era stato chiuso proprio a causa di un’infezione causata da un batterio che aveva portato alla morte di un neonato. Per quella vicenda risulta indagato tutto il personale del reparto: sedici persone.