“Se mi lasci ti…sfiguro!”. Brescia, mollata e incinta si vendica con l’acido

Pubblicato il 21 settembre 2012 22:56 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2012 23:47

Una scena del film “Se mi lasci ti cancello”

MILANO – “Se mi lasci, ti…sfiguro con l’acido”: è la tremenda vendetta messa in atto da una ragazza di 23 anni, mollata dopo essere rimasta incinta. Nulla a che vedere con la poesia visionaria di Michel Gondry, regista di “Se mi lasci ti cancello” film del 2004 con Jim Carrey e Kate Winslet.

Il tragico epilogo di questa storia d’amore si è consumato in un paese in provincia di Brescia, Travagliato, di nome e di fatto. La giovane avrebbe agito insieme ad un amico,un quarantatreenne di Gussago, col quale ha teso un agguato al futuro padre di suo figlio, aspettandolo di notte sotto casa e sfigurandogli il volto con l’acido muriatico. La vittima è attualmente ricoverata in ospedale a Brescia in gravi condizioni con ustioni alla parte superiore del corpo.

La 23enne è stata arrestata dai carabinieri e rinchiusa in una struttura protetta proprio perché incinta. In carcere è finito anche l’amico-complice.