Brindisi: ruba olio ma lascia cadere gocce fino a casa, arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Ottobre 2014 17:42 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2014 17:43
Brindisi: ruba olio ma lascia cadere gocce fino a casa, arrestato

Foto d’archivio

FASANO (BRINDISI) – Ha rubato olio esausto in una azienda di stoccaggio ma ha lasciato chiazze lungo il percorso fino alla propria abitazione, tracce che hanno portato i carabinieri a individuarlo e a recuperare il “bottino”. E’ accaduto a Brindisi, nella frazione di Torre Canne, a Fasano, dove è stato arrestato Vito Lecchi, di 47 anni, con l’accusa di furto aggravato e ricettazione. Un’altra persona è stata denunciata.

I carabinieri hanno ricevuto al 112 una segnalazione di furto in una azienda del posto. Non c’erano più i ladri sul luogo ma sul manto stradale c’erano invece residui di olio che hanno indicato la strada che gli investigatori avrebbero dovuto percorrere per arrivare ai presunti ladri: nel garage di Lecchi sono stati così trovati 40 quintali di olio, dal valore di circa 3mila euro.