Calcio giovanile, mamme-ultras e la partita finisce in rissa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Maggio 2014 12:14 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2014 12:14
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

TORINO – Una rissa tra genitori ha rovinato una tranquilla partita di calcio giovanile dell’Alicese, in provincia di Torino. E questa volta sono state due mamme le protagoniste, in negativo, nello scontro a bordo campo. Tutto sarebbe iniziato per uno screzio in campo tra i giovani calciatori delle due squadre rivali. E mentre in campo poco dopo è tornato tutto tranquillo sugli spalti invece sono continuate le offese.

Le mamme dei due baby calciatori, come riporta La Stampa, hanno continuato a battibeccare fino a quando hanno iniziato a volare parole tali da allarmare il pubblico presente.