Cronaca Italia

Allerta caldo, allarme della Protezione civile 21 città

Si prepara  un fine settimana “di fuoco” su tutta la Penisola: il caldo afoso non dà tregua e sabato 17 luglio, secondo la Protezione civile, sarà il giorno di massimo l’allarme.  E’ previsto, infatti,  “livello rosso”, ovvero quello di massima allerta,  in 21 città.

E già da oggi, il caldo non scherza. Il mattinale della Protezione Civile segnala infatti otto città a livello di allerta 3, quello massimo che prevede interventi mirati a tutela della popolazione:  Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Perugia, Torino, Roma e Trieste. Livello di allerta 2 invece per le citta’ di Bologna, Campobasso, Civitavecchia, Frosinone, Latina, Messina, Napoli, Pescara, Rieti, Venezia, Verona e Viterbo.

Per il fine settimana la situazione è destinata a peggiorare con le temperature percepite piu’ alte che non si sposteranno dai 37 ai 39 gradi. Dal nord al sud del Paese quindi caldo tropicale. Le città piu’ calde con 39 gradi percepiti – secondo il sito della Protezione civile – saranno Latina e Rieti. La lista poi prosegue in ordine alfabetico (con temperature di poco inferiori di uno al massimo due gradi di differenza), con Bolzano, Bologna, Brescia, Campobasso, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Genova, Messina, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Viterbo.

To Top