Caserta, la prof accoltellata: “Il padre di Rosario vuole incontrarmi? Non è il caso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2018 7:57 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2018 7:57
Franca Di Blasio

Franca Di Blasio

CASERTA – “Il papà di Rosario vuole incontrarmi per chiedermi scusa? Non credo sia il momento”.  Franca Di Blasio, 54 anni residente a Montesarchio, docente presso l’istituto superiore Bachelet-Majorana, dove è stata accoltellata in classe da un suo alunno, dopo il ricovero ha pochissima voglia di parlare. La professoressa ha un taglio lungo sulla guancia e 32 punti di sutura.

“Dopo due giorni – ammette – mi sembra che sto peggiorando, sia fisicamente che moralmente. Sono davvero a terra e non riesco a pensare a nulla”.

La professoressa è stata accoltellata da uno studente che non voleva farsi interrogare.

“Forse abbiamo fallito”, aveva detto a caldo la docente di Santa Maria a Vico, vicino Caserta.

“E’ da giorni che diceva di essere preoccupato per le condizioni di salute della nonna, ma non aveva mai dato segni di instabilità; gli ho anche detto che andava bene, che non l’avrei interrogato, poi gli ho dovuto mettere una nota e a quel punto lui si è arrabbiato; ma non avrei mai immaginato quello che poi ha fatto. Sono davvero dispiaciuta, forse abbiamo fallito”.

Ora però la professoressa confessa di non sentirsi ancora pronta ad incontrare il ragazzo:

“Dopo due giorni – ammette – mi sembra che sto peggiorando, sia fisicamente che moralmente. Sono davvero a terra e non riesco a pensare a nulla”.