Celano, 78 dipendenti Pittini licenziati: lettera arriva alla vigilia di Natale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Dicembre 2013 10:43 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2013 10:43
Celano, 78 dipendenti Pittini licenziati: lettera arriva alla vigilia di Natale

Celano, 78 dipendenti Pittini licenziati: lettera arriva alla vigilia di Natale

L’AQUILA – La sera della vigilia di Natale 78 lavoratori dello stabilimento Pittini di Celano, in provincia de L’Aquila, hanno ricevuto una lettera. Non i soliti auguri per le feste, ma una lettera di licenziamento. L’azienda Pittini, che si occupa di trafilerie e zincherie, da qualche tempo è occupata dai dipendenti che cercano di bloccare la smobilitazione di macchinari da parte dell’azienda friulana.

I lavoratori però non si perdono d’animo ed hanno deciso comunque di festeggiare il Natale con panettone e spumante, in attesa di una battaglia legale. Alfredo Fegatelli, il segretario regionale della Fiom-Cgil, ha spiegato all’Ansa: “Impugneremo sicuramente i licenziamenti perché riteniamo che sia un atto non corretto. Confermo che le lettere di licenziamento sono arrivate tutte e 78 proprio ieri (il 25 dicembre, ndr) ai lavoratori”.

La questione della chiusura dello stabilimento di Celano sarà comunque affrontata venerdì prossimo dal consiglio comunale di Ossoppo (Udine), località che ospita la sede principale del gruppo Pittini, grazie all’impegno dei sindacati che nei giorni scorsi avevano incontrato il sindaco della cittadina, Luigino Bottoni.