Chianocco: lettere di esproprio per allargare il cantiere

Pubblicato il 29 Febbraio 2012 15:42 | Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2012 15:44

CHIANOCCO (TORINO) – E' partita oggi la procedura per l'acquisizione temporanea dei terreni di due ettari che fanno parte dell'allargamento del cantiere per il tunnel geognostico della Maddalena. La Ltf (Lyon Turin Ferroviaire), societa' responsabile della sezione transfrontaliera del futuro collegamento ferroviario tra Torino e Lione, ha inviato oggi ai proprietari ''le comunicazioni per l'occupazione temporanea dei terreni nel comune di Chiomonte''.

Le aree private sono meno di due ettari dei circa 7 complessivi dell'area del cantiere e ''sono boschive e non presentano coltivazioni di vigneti'', precisa la Ltf.

I due ettari sono frammentati in oltre 60 proprieta' di cui molte acquistate negli anni scorsi da attivisti e simpatizzanti del movimento No Tav.