Le confessioni di un fotografo: “Quella volta che al matrimonio la sposa fu beccata…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 maggio 2019 8:52 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2019 8:52
Le confessioni di un fotografo: "Quella volta che al matrimonio la sposa fu beccata..." (foto d'archivio Ansa)

Le confessioni di un fotografo: “Quella volta che al matrimonio la sposa fu beccata…” (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Intervenuto durante il programma radiofonico “I Lunatici”, un fotografo ha parlato del momento più strano vissuto durante i matrimoni:

“Durante un matrimonio – racconta – svariati anni fa, non si trovata la sposa al ristorante. Tutti la cercavano, nemmeno io capivo dove fosse finita. Poi a un certo punto si sono accorti che era in macchina con un invitato. Il matrimonio era vicino Roma. C’è stato un lancio di oggetti e roba varia, il matrimonio è diventato una grossa rissa. Io ho smesso di fare fotografie, mi sono fermato, ho iniziato a guardarli stupito. Mi è capitato molte volte di assistere a cose strane con il lavoro che faccio, ma mai così, Per fortuna mi avevano già pagato”.

“Poi il lavoro – racconta ancora – sono venuti a ritirarlo i genitori dello sposo e non li ho mai più sentiti. Credo che la cosa sia finita molto male. Un’altra volta, in un altro matrimonio, stavo facendo il mio lavoro, è venuta verso di me un’invitata, mi ha sussurrato che mi aveva messo un bigliettino nella giacca e si è allontanata. C’era scritto che voleva incontrarmi e mi aveva lasciato il suo numero. Ho alzato gli occhi e l’ho ritrovata seduta al tavolo vicino a suo marito”. Fonte: Radio Due.

5 x 1000