Coppia gay aggredita in auto a Padova, la denuncia su Facebook

Pubblicato il 28 Agosto 2010 13:08 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2010 13:15

Aggrediti da tre uomini mentre erano appartati in auto, dietro l’inceneritore di Padova: è il racconto dell’aggressione subita, assieme ad un amico, da un barista padovano che ha denunciato il fatto sulle pagine Facebook dell’assessore padovano all’ambiente Alessandro Zan, segretario regionale Arcigay.

Secondo il racconto riportato in rete, gli aggressori erano tre individui con accento napoletano, che, urlando insulti omofobi, avrebbero infierito con calci e pugni sui due gay, che sono riusciti a fuggire, causando loro ferite guaribili in dieci e in tre giorni.

I carabinieri di Padova, che stanno indagando sull’aggressione, stanno valutando tra l’altro l’ipotesi che si sia trattato di un tentativo di rapina in una zona particolarmente degradata della città. All’attenzione degli investigatori, spiega il Gazzettino di Padova, anche le immagini registrate da una telecamera di sorveglianza presente nella zona.