Coronavirus, bloccata in Cina discute la tesi di dottorato con l’università di Padova via Skype

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Febbraio 2020 14:31 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2020 14:31
Coronavirus, Ansa

Coronavirus, bloccata in Cina discute la tesi di dottorato con l’università di Padova via Skype (foto Ansa)

ROMA – Bloccata a Wuhan, Wenfang Cao, 28enne studentessa dell’università di Padova, non è potuta tornare in Italia a causa del coronavirus e così la commissione ha stabilito un ponte video con la Cina e via Skype è stato possibile discutere la tesi di dottorato. Discussione della tesi che è stata superata brillantemente.

“L’unica cosa di cui dobbiamo aver paura, è la paura stessa” ha scritto Wefang Cao al rettore dell’ateneo euganeo, Rosario Rizzuto, via chat da casa, dove era rientrata per un periodo di vacanza, quando è scoppiata l’emergenza dell’epidemia di Coronavirus. Ma la dottoranda, come ha raccontato, non si è persa d’animo: pur seguendo alla lettera le prescrizioni mediche, molto rigide, per evitare il contagio, è riuscita a completare il suo lavoro e a sostenere con successo, a distanza, la discussione.

“Nonostante la situazione oggettivamente difficile, Wenfang Cao ci dimostra come la conoscenza non abbia limiti, leva per superare ogni ostacolo – afferma Rizzuto -. Nella ricerca c’è la chiave per migliorare il futuro del pianeta”. Wenfang Cao, borsa di studio del China Scholarship Council (Csc) al Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova, ha discusso la sua tesi dal titolo “The quantification of the socio-economic impact on geomorphology”. Di fatto Wenfang ha analizzato l’Antropocene, l’epoca geologica attuale, in cui l’ ambiente terrestre, nell’insieme delle sue caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche, viene fortemente condizionato su scala sia locale sia globale dagli effetti dell’azione umana.

Wenfang Cao ha ottenuto il bachelor (durata 4 anni) in ‘business management’ alla Jianghan University, poi il master (3 anni) in ‘forest economy and management» alla Guizhou University, l’ultimo anno del master lo ha trascorso ad Auckland in Nuova Zelanda. Ha vinto poi la borsa di studio del Csc e grazie ad essa nel 2016 si è iscritta al corso di dottorato Lerh a Padova.

Fonte: Ansa.