Coronavirus, migranti della Ocean Viking negativi ma restano in quarantena. Ong: “Invece dalle navi da crociera…”

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Febbraio 2020 10:52 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2020 10:52
Coronavirus, migranti della Ocean Viking a Pozzallo negativi ma restano in quarantena

Coronavirus, migranti della Ocean Viking a Pozzallo negativi ma restano in quarantena (Foto Ansa)

MESSINA  –  Nessuno dei 274 migranti sbarcati quattro giorni fa dalla Ocean Viking di Sos Mediterranée e Medici senza frontiere e da allora in quarantena nell’hotspot del porto di Pozzallo (Ragusa) è positivo al coronavirus. Resteranno tutti, migranti ed equipaggio, comunque in isolamento a bordo della nave.

E in quarantena resteranno anche i 194 migranti e l’equipaggio della Sea Watch 3 approdata al porto di Messina su indicazioni del Viminale nonostante la richiesta del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, che sostiene che l’hotspot non sia adatto alla quarantena. 

Il presidente della Regione mercoledì 26 febbraio ha inviato una lettera al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in cui si era detto contrario allo sbarco affermando che nella caserma Gasparro Bisconte di Messina “sono emerse rilevanti criticità sotto il profilo igienico-sanitario, in merito all’accoglienza di nuovi migranti”.

Ma a scatenare le polemiche sono le Organizzazioni non governative che denunciano un trattamento discriminatorio nei loro confronti. “Nel rispetto delle precauzioni sanitarie adottate, riteniamo discriminatoria l’applicazione esclusiva della misura a navi Ong”, dice Sea Watch. E Mediterranea nota che a Palermo migliaia di passeggeri di diverse nazionalità sono potuti sbarcare da una nave da crociera senza alcuna misura di quarantena. (Fonti: Ansa, La Repubblica)