Cremona, cede zattera sul Po: disperso un uomo di Trento

Pubblicato il 7 Novembre 2009 19:28 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2009 19:28
fiume_po-

Un'immagine del fiume Po

Un disperso nel fiume Po, dopo che oggi pomeriggio una zattera ancorata a Casal Maggiore, in provincia di Cremona, ha ceduto mentre tre persone ci stavano passando sopra.

Due di loro sono riuscite a raggiungere la riva, mentre la terza, un uomo di 50 anni di Trento, risulta dispersa e i vigili del fuoco di Cremona hanno per ora sospeso le ricerche a causa dell’oscurità. La zattera è ancorata di fianco al ristorante Km.415,4 dove un gruppo di 15 rappresentanti della ditta Folletto aveva pranzato.

Dopo aver pranzato nel ristorante, che si trova anch’esso su una zattera e che prende il nome dal chilometro in cui si trova lungo il Po dal Monviso, il gruppo proveniente da Trento è tornato sulla terraferma ma sei persone si sono spostate su un’altra zattera, superando un nastro sul quale c’era un cartello di divieto d’accesso.

La zattera ha ceduto e tre di loro sono finiti in acqua: due sono stati subito tratti in salvo mentre un terzo è stato trascinato via. Subito allertati i vigili del fuoco di Cremona che, però, con il sopraggiungere dell’oscurità hanno interrotto le ricerche.