Fase 2, Regione Lazio riapre prima per parrucchieri e centri estetici: già dal 18 maggio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Maggio 2020 20:04 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2020 20:11
Riapertura parrucchieri e centri estetici: Regione Lazio già dal 18 maggio

Riapertura parrucchieri e centri estetici: Regione Lazio già dal 18 maggio (Foto archivio ANSA)

ROMA – La Regione Lazio verso la riapertura di parrucchieri, barbieri e centri estetici già dal 18 maggio, due settimane prima della data del 1° giugno fissata dal governo.

Alcune regioni stanno valutando la riapertura di queste attività già da maggio, se l’andamento del contagio da coronavirus lo consente.

Tra queste, il Lazio, che però ha sottolineato come centri estetici, parrucchieri e barbieri dovranno seguire delle norme rigide per la riapertura.

Daniele Leodori, vicepresidente della Regione, ha detto: “Non credo che regioni come la nostra, con il nostro indice di contagio, dovranno attendere il 1 giugno come da previsione iniziale del governo”.

Nel dettaglio, tra le misure da rispettare per una riapertura anticipata, ci sono diverse regole da rispettare.

Prima di tutto, la misurazione della temperatura per gli operatori e per i clienti che frequentano il negozio.

Poi è previsto l’obbligo di indossare la mascherina sia per gli operatori che i clienti.

Gli operatori dovranno cambiare guanti per ogni cliente del centro, inoltre dovranno indossare occhiali e visiera per i trattamenti sotto il metro di distanza.

Il cambio della divisa va fatto per ogni turno, così come l’igienizzazione dei servizi dovrà essere frequente e anche la sanificazione delle postazioni per ognuno dei clienti.

Le attività potranno ricevere solo su appuntamento e solo un cliente per volta nell’area reception.