Fiaccolata per i marò arrestati, sorella di Latorre: “E’ demoralizzato”

Pubblicato il 13 Maggio 2012 9:02 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2012 10:37

ROMA – Carolina Latorre, sorella del maro' Massimiliano detenuto in India, e' seriamente preoccupata per il morale del militare. Ieri infatti la magistratura indiana ha rinviato al 25 maggio la carcerazione preventiva di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, detenuti nel carcere di Trivandum, con l'accusa di aver ucciso due pescatori indiani.

''Questi continui rinvii – sottolinea Carolina Latorre – stanno mettendo a dura prova il morale di Massimiliano e Salvatore. Abbiamo organizzato questa fiaccolata per non spegnere l'attenzione sulla loro vicenda e per chiedere al governo di riportarceli a casa il prima possibile.