Inchiesta sulla casa farmaceutica Menarini: sequestrati beni per un miliardo di euro

Pubblicato il 25 novembre 2010 12:52 | Ultimo aggiornamento: 25 novembre 2010 13:26

La Procura di Firenze avrebbe chiesto e ottenuto il sequestro di denaro e beni per oltre un miliardo di euro nell’ambito dell’inchiesta sulla Casa farmaceutica Menarini, per la quale sono in corso perquisizioni in varie regioni.

La cifra è quella fatta rientrare dall’estero con lo scudo fiscale, ma che gli investigatori ritengono sia frutto di condotte illecite.

La Procura di Firenze avrebbe chiesto anche l’interdizione alla contrattazione con le Pubbliche Amministrazioni (o in subordine o commissariamento) per i responsabili della Menarini e di altre società coinvolte nell’inchiesta.

Quattordici gli indagati, fra cui i vertici della Menarini e di altre società che operano nel settore dell’importazione dei farmaci.

5 x 1000

[gmap]